UNISIL FLEX

Pur essendo perfettamente impermeabile all’acqua liquida, Unisil Flex ha una buona permeabilità al vapore. È in grado infatti di permettere l’evaporazione di circa 8 g per metro quadro di acqua ogni giorno. Ciò fa sì che, in caso di applicazione su sottofondi non perfettamente asciutti, i materiali protetti possano asciugarsi nel corso delle giornate successive.
Poiché il prodotto non contiene acqua, ne è possibile l’applicazione anche in condizioni critiche per le basse temperature ambientali. A temperature inferiori allo zero, la reticolazione del prodotto si interromperà, ma il materiale non verrà danneggiato.
Il materiale è insensibile all’acqua anche prima della completa catalisi. Per questo motivo, anche in caso di pioggia immediatamente successiva all’applicazione il materiale posato non viene danneggiato e polimerizza regolarmente*.
Unisil Flex costituisce una protezione dotata di eccezionale resistenza alle più avverse condizioni ambientali. Testato in camera climatica, con sbalzi termici tra -25°C e +80°C, e sottoposto ad intenso irraggiamento UV per 1.000 h, il materiale non è stato minimamente danneggiato.
Al termine della prova, Unisil Flex presenta ancora una deformazione a rottura superiore al 90% del valore iniziale.
Il prodotto è stato formulato senza l’impiego di solventi e di sostanze organiche volatili.
Unisil Flex è formulato senza isocianati.
Unisil Flex ha un indice SRI particolarmente elevato che ne consente l‘impiego per mitigare o eliminare l’effetto isola di calore.
UNISIL FLEX ha il 100% di residuo secco. Ciò significa che non contiene solventi o acqua che debbano evaporare per permettere la presa.

*piccoli difetti estetici della superficie sono possibili, ma semplicemente rimediabili con un’eventuale ulteriore mano di  prodotto.